Gruppo Archeologico Trebula Balliensis


Vai ai contenuti

Il Nostro Simbolo

Chi Siamo

SAUNITAN
LA MONETA SIMBOLO DELLA LEGA SANNITICA



Questa moneta d'argento è il primo reperto archeologico che reca il nome del popolo sannita,in una forma che unisce la grafia osca della scritta con il nome greco del popolo: l'osco Safinim (Lat. Samnium )diviene infatti il greco Saunitàn appunto traslitterato sulla moneta in caratteri alfabetici osci. Il lato della moneta su cui si legge la scritta rappresenta il profilo di un volto femminile velato, mentre sull'altro lato è effigiata, coronata da rami d'alloro ,la Saunia , la caratteristica lancia sannitica divenuta simbolo guerriero della stessa civiltà sannitica nel periodo della guerra sociale (91-88 a.c.). Difatti anche Sallustio riferisce che le armi da lancio ( Tela) furono fatte conoscere ai Romani dai Sanniti. La Saunia era dunque un simbolo d'identità per i Sanniti,che con questa moneta vogliono assimilare il nome del proprio popolo a quello greco della lancia, raffigurandosi in un simbolo parlante. Probabilmente la moneta fu coniata dai greci di Taranto per rendere esplicita la loro alleanza con i Sanniti, in contrapposizione all'asse politico romano. Questa operazione di avvicinamento e un così stretto legame tra i sanniti e la loro arma- simbolo, generò addirittura un'erronea etimologia del popolo sannita, raccolta da Sesto Pompeo Festo, grammatico che nel II secolo d.c. poteva annoverare tra le possibili origini dell'etimo dei sanniti la derivazione di sanniti da "Saunia "
Ecco il nostro logo reinventato dalla moneta antica:




" Arma atque tela militaria ab Samnitibus, insignia magistratuum ab Tuscis pleraque sumpserunt." De Catilinae Coniuratione SALLUSTIO
"
Samnites: Samnites ab hastis appellati sunt, quas Graeci saunia appellant; has enim ferre adsueti erant; sive a colle Samnio, ubi ex Sabinis adventantes consederunt". De Verborum Significatione SESTO POMPEO FESTO
ISanniti sono così chiamati dalle loro lance , che i greci chiamano saunia; infatti loro erano soliti portare queste armi in battaglia; o dal colle Sannio dove si stabilirono provenendo dai colli Sabini"





Home Page | Chi Siamo | Notizie ed Eventi | Il Centro Studi | Storia e Archeologia di Trebula | La Rete Archeomedievale del Montemaggiore Trebulano | Archeologia arte e storia del Montemaggiore e dell'Alta Terra di Lavoro | Foto di Trebula | Le Nostre Foto | Volumina Samnitica -Testi scaricabili | Contatti | Mailing List | I Nostri Link | Dove siamo e come raggiungerci | La cultura enogastronomica di Trebula | Progetto Biblioteca | Articolo del Gruppo Archeologico in "Trebula Balliensis: notizie preliminari degli scavi e dei restauri 2007-2008-2009" | Un progetto:Mostra Fotografica | Trebula e le scuole | Cosa non fare ai Sanniti:denunce di degrado | Area Soci | Audioguide | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu